Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella pagina: Privacy Policy. Scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, si acconsente all’uso dei cookie.

Come di consueto, l’estate si presta all’aggiornamento periodico del testo coordinato di CCPB (qui PDF), elaborato sulla base di tutti i regolamenti comunitari e dei principali decreti di attuazione adottati dalla nostra Autorità competente per il settore della produzione biologica.

Regolamenti comunitari
Il testo è suddiviso in tre parti: la prima è dedicata al Reg. CE 834/2007 e le…

Sui prodotti Bio Suisse è applicata una normativa sui residui molto più stringente che non sui prodotti certificati ai sensi del Reg. 834/2007.

Cosa dice la normativa Bio Suisse
Le segnalazioni possono venire inoltrate a ICB per contaminazioni a partire da 0,001 mg/kg, 10 volte meno rispetto a quanto previsto dalle normative nazionali ed europee. Tuttavia è presente una…

Nel momento in cui sto scrivendo l’editoriale che accompagna la nostra newsletter vengo a conoscenza che la Commissione ha adottato una proposta per posporre l’entrata in applicazione del nuovo Reg UE 848/2018 dal primo gennaio 2021 alla stessa data del 2022, ovvero slitta di 1 anno. È una notizia positiva ma non definitiva: dovrà essere approvata dal Consiglio…

La storia degli accordi economici e doganali tra l’UE e San Marino comincia a essere di lungo corso. Ora tocca anche al biologico.

Unione Doganale e Accordo di Cooperazione
L’Unione Doganale è stata istituita formalmente con l’Accordo di Cooperazione del 12/12/1991 e sancisce, nei suoi passaggi chiave, l’abolizione di ogni dazio tra le parti firmatarie…

La pandemia da COVID-19 ha avuto notevoli conseguenze sulle attività del genere umano, tra queste anche l’attività di controllo e certificazione che, ad esempio per quanto riguarda il settore della produzione biologica, deve rispettare rigidi requisiti dettati dalla regolamentazione europea di settore (Regg. UE n. 834/2007, 889/2008 e 1235/2008).

Come funziona il sistema di controllo…

Con la pubblicazione del Reg. UE n. 786 del 15 giugno 2020 ( qui PDF G.U.U.E n. 190/L del 16/06/2020) sono state adottate le revisioni periodiche degli allegati III e IV del Reg. CE n. 1235/2008 (qui PDF), ovvero l’aggiornamento dell’elenco degli Organismi di certificazione e delle Autorità di Controllo riconosciuti dalla…

Lo scorso 2 giugno, la Commissione Europea ha pubblicato un questionario riguardante il budget previsto per la nuova PAC (Politica Agricola Comunitaria).

PAC e Green Deal
Il documento mostra come i fondi saranno destinati a riparare i danni economici e sociali causati dalla crisi sanitaria, a far ripartire l’agricoltura europea, a creare e proteggere i posti di lavoro ed…

A partire dal prossimo 16 luglio, il Giappone renderà obbligatoria la propria certificazione biologica JAS per i prodotti di origine animale (livestock).

Tutta la filiera dovrà essere certificata secondo tale standard. Al momento l’Unione Europea non ha in programma di negoziare un’estensione dell’Accordo di Equivalenza con il Giappone che possa coprire anche i prodotti di origine animale…

Durante questo strano, e speriamo unico, periodo storico della pandemia da COVID-19 desidero porre alla vostra attenzione alcune riflessioni inerenti le comunicazioni ed i progetti della Commissione UE in materia di sostenibilità agroalimentare, denominato “Farm To Fork”, e di biodiversità.

Biodiversity Alliance
In particolare sulla biodiversità: CCPB già all’incirca 8 anni fa ha predisposto uno standard per la…

Il primo aprile è stato pubblicato il Regolamento di Esecuzione (UE) 2020/479 (qui PDF) che modifica il regolamento (CE) n. 1235/2008, in particolare per quanto concerne le modalità e tempistiche di emissione dei certificati  di ispezione (COI), già oggetto di revisione nel Reg CE 25/2020.
Modificare il certificato di ispezione
Nello specifico, l’articolo 13 del regolamento (CE…