Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella pagina: Privacy Policy. Scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, si acconsente all’uso dei cookie.

Esportare il bio in Giappone: nuovo regime per i prodotti di origine animale

Esportare il bio in Giappone: nuovo regime per i prodotti di origine animale

A partire dal prossimo 16 luglio, il Giappone renderà obbligatoria la propria certificazione biologica JAS per i prodotti di origine animale (livestock).

Tutta la filiera dovrà essere certificata secondo tale standard. Al momento l'Unione Europea non ha in programma di negoziare un'estensione dell'Accordo di Equivalenza con il Giappone che possa coprire anche i prodotti di origine animale. L'esportazione di tali prodotti nel mercato nipponico pertanto, potrà avvenire solo a seguito dell’ottenimento della certificazione JAS tramite uno degli Enti Certificatori accreditati presso il MAFF (Ministero dell'agricoltura giapponese). CCPB è uno di questi.

Per qualsiasi informazione, vi suggeriamo di contattare gli uffici ccpb@ccpb.it