Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella pagina: Privacy Policy. Scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, si acconsente all’uso dei cookie.

Previo confronto con l’Ufficio PQAI I – Agricoltura Biologica del MIPAAF, il Ministero della Salute (nota n. 28434 del 30 dicembre 2020 qui PDF), chiarisce quali sono le corrette informazioni da riportare nella stampigliatura delle uova prodotte da allevamenti condotti con il metodo Bio, nel caso in cui in detti allevamenti si verifichino modifiche temporanee della modalità di allevamento.

Cosa…

In seguito allo sviluppo di focolai di influenza aviaria da virus HPAI in Russia e Kazakhstan, territori coinvolti dalle rotte migratorie dell’avifauna selvatica verso l’Europa, il Ministero della Salute con Ordinanza del 02/10/2020 ha disposto indicazioni operative per l’attuazione delle attività di rafforzamento delle misure di biosicurezza e di sorveglianza sul territorio nazionale, inclusi gli…

Dal 1 febbraio del 2019 è possibile presentare la richiesta di deroghe per l’utilizzo di sementi o materiale di moltiplicazione – nel caso in cui non siano disponibili sementi biologiche – solo attraverso il ricorso alla Banca Dati Sementi (BDS) presente nel sistema informatico SIAN.

Come funziona la BDS
Gli operatori interessati ad acquistare sementi e materiale di moltiplicazione vegetativo, devono interrogare…

Malgrado la condizione emergenziale, il SANA 2020 si conferma un’occasione importante per fare il punto della situazione sull’andamento del settore biologico; durante la manifestazione sono stati infatti pubblicati dal MIPAAF i dati nazionali del comparto biologico (di cui abbiamo ripreso alcune tabelle), la cui analisi ci ha permesso di valutare le performance aziendali di CCPB. 

In linea generale…

Si parla ancora di rotazioni colturali: una nota del MiPAAF (qui PDF) ha confermato che le Regioni possono continuare ad adottare le specifiche deroghe concesse, previa comunicazione allo stesso Ministero.

Il MiPAAF ha così risposto a una richiesta di Assocertbio (associazione organismi di certificazione, di cui fa parte CCPB), se il DM n. 3757 09/04/20 (qui PDF), confermasse…

Alcune prime considerazioni sui dati del biologico nazionale al 31.12.2019 recentemente pubblicati dal MiPAAF ed ISMEA.
Il biologico cresce ma non sfonda
In Italia abbiamo raggiunto 1.993.236 ettari, con un incremento rispetto all’anno precedente di 35.000 ettari pari al 2%, e 80.643 imprese registrate per circa 1.600 aziende in più rispetto l…

Torniamo sul DM n. 3757 del 09/04/2020 (qui PDF) soffermandoci meglio sugli aspetti che riguardano le rotazioni culturali e la produzione vegetale.

Il nuovo testo normativo
Ricordiamo che il nuovo DM modifica il precedente decreto ministeriale 18 luglio 2018, n. 6793 (qui PDF) e, in particolare, l’articolo 2 sulla produzione vegetale.
1) Nel rispetto dei principi agronomici…

L’articolo 11 del regolamento CE 834/07 (qui PDF) indica chiaramente che l’intera azienda agricola deve essere gestita in conformità dei requisiti applicabili alla produzione biologica. Tuttavia, a specifiche condizioni, un’azienda può essere suddivisa in unità ben distinte non tutte in regime di produzione biologica.

Cosa vuol dire colture parallele
Per quanto riguarda le piante, ciò si…

Con Nota n. 37766 del 6 luglio 2020 (qui PDF), il Ministero delle Politiche Agricole, Alimentari e Forestali, chiarisce l’applicazione del DM 309/2011 in caso di contaminazioni da clorati sui prodotti biologici.

Riferimenti
Il testo fa riferimento al Reg. UE 2020/749 che ha modificato l’allegato III del Reg. (CE) n. 396/2005 per quanto riguarda i…

Lo scorso 18 giugno è stata approvata in conferenza Stato-Regioni la bozza del decreto che modifica il Decreto ministeriale 13 gennaio 2011, n. 309 sulle Contaminazioni accidentali e tecnicamente inevitabili di prodotti fitosanitari in agricoltura biologica.

Una volta pubblicato ed entrato in vigore (qui PDF), il Decreto introdurrà sostanziali novità in merito alla gestione di positività all’acido fosfonico/fosforoso…