Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella pagina: Privacy Policy. Scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, si acconsente all’uso dei cookie.

Con DM 347507 del 05/08/2022 (qui PDF), in corso di pubblicazione in Gazzetta Ufficiale, il Ministero ha formalizzato l’investitura dell’Agenzia delle Dogane e dei Monopoli (ADM) quale Autorità Competente per i controlli ufficiali delle partite di prodotti biologici e di prodotti in conversione provenienti da Paesi Terzi e destinati all’importazione nell’Unione, ai sensi dell…

Dal 01/07/2022 è entrato in vigore il Decreto Ministeriale n. 229771 del 20/05/2022 (qui PDF) che modifica la legislazione nazionale sull’agricoltura. Tale decreto, oltre a fissare numerosi requisiti su diversi settori della produzione biologica, introduce novità anche per l’impiego di alcuni additivi e sostanze negli alimenti biologici e nel vino.

Utilizzo nitrato e nitrito come…

Lo scorso 20/05/2022 il PQAI I del MiPAAF ha emesso la nota n. 0229924 (qui PDF) relativa ai controlli all’importazione dei prodotti biologici e in conversione, in particolare sulle problematiche riscontrate nella finalizzazione dei Certificati di Ispezione – COI.

Tra i vari argomenti trattati la nota si sofferma sul mancato allineamento tra le date che compaiono sui COI…

ETICHETTATURA – DICITURE AGGIUNTIVE VOLONTARIE
Con la Nota 0518932 del 13/10/2022 il Mipaaf ha fornito alcuni chiarimenti in relazione alle nuove disposizioni in materia di etichettatura biologica introdotte con il DM 20 maggio 2022, n. 229771 che ha eliminato sia l’obbligo di riportare in etichetta il codice identificativo dell’operatore attribuito dall’Organismo di controllo preceduto dalla dicitura…

Il 20/05/2022 è stato firmato il Decreto Ministeriale n.229771 (qui PDF), che, dal giorno successivo alla pubblicazione sulla Gazzetta Ufficiale, modificherà la legislazione nazionale sull’agricoltura biologica e garantirà l’applicazione omogenea sul territorio nazionale delle disposizioni unionali di cui al Reg (UE) n. 848/2018 e relativi regolamenti delegati e esecutivi in materia di produzione biologica.

SCARICA…

A fine marzo il PQAI 1 del Mipaaf ha emanato una circolare applicativa (qui PDF), nella quale vengono definite ulteriori assegnazioni alla “Lista Rossa” cioè le specie o categorie di sementi per cui non sono concesse deroghe di utilizzo.

Come funziona la banca dati sementi biologiche
Facciamo un passo indietro: da febbraio 2019 nel caso in cui non siano disponibili…

Il tema delle rotazioni colturali in agricoltura biologica è ancora molto controverso e genera dubbi a chi si deve approcciare alla semina di nuove colture.

A tal proposito avevamo già trattato l’argomento delle rotazioni colturali in una precedente articolo a seguito della pubblicazione del Decreto Ministeriale n. 229771 del 20 maggio 2022, in quanto il DM introduce alcune novità rispetto…

Le rotazioni e le sequenze colturali sono tra le novità oggetto del Decreto Ministeriale n. 229771 del 20 maggio 2022 (qui PDF), in attuazione del regolamento (UE) 2018/848 del Parlamento e del Consiglio del 30 maggio 2018 relativo alla produzione biologica e all’etichettatura dei prodotti biologici. Ricordiamo che il DM è in attesa di pubblicazione sulla Gazzetta ufficiale, e…

A inizio marzo l’Ufficio PQAI 1 del MiPAAF ha confermato che “l’Agenzia delle Dogane continuerà sino al 31 marzo 2022 l’attività di controllo documentale e di validazione dei COI, supportata per i controlli di identità e fisici dal Dipartimento ICQRF”.

Le novità sull’import di prodotti biologici quindi continuano. Le ultime le avevamo messe insieme durante un…

Il documento DT-16 prodotto da Accredia in previsione dell’attuazione del nuovo Reg. Biologico 2018/848, sostituisce l’RT-16 e adegua al nuovo Regolamento i requisiti di accreditamento degli organismi che rilasciano certificazioni nell’ambito della produzione biologica. Al centro, il criterio della valutazione del rischio.

Cosa cambia con il nuovo regolamento
Dal 1° gennaio 2022 si applica…