Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella pagina: Privacy Policy. Scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, si acconsente all’uso dei cookie.

Nuovo record: 10.388 strutture certificate GOTS nel 2020, un aumento del 34% con oltre 3 milioni di lavoratori in 72 paesi. Nel 2020, il numero di strutture certificate GOTS è cresciuto del 34% a livello globale, raggiungendo un nuovo massimo di 10.388 da 7.765 nel 2019.
Si registrano aumenti significativi in ​​tutti i Paesi. I primi 10 paesi…

Dal 1 Marzo 2021 sono entrate definitivamente in vigore le nuove versioni per i due standard del tessile biologico OCS 3.0 e GOTS 6.0. Le revisioni sono state emesse a seguito di un lungo processo di riesame che ha coinvolto esperti di tutto il settore tessile comportando su molti punti una proficua collaborazione tra GOTS ed OCS. Ma…

Nel 2020, il numero di aziende tessili certificate da CCPB è cresciuto del 51%, passando da 98 a 199 unità certificate situate in 7 Paesi differenti.

Dati per schema
In totale 96 unità hanno concluso con successo il percorso di certificazione secondo lo standard Global Organic Standard (GOTS) e 103 il percorso degli standard di proprietà di Textile Exchange. In particolar…

Le certificazioni applicate nel settore della moda garantiscono l’utilizzo di sostanze chimiche non dannose per l’ambiente e per il consumatore, sia in fase di coltivazione della fibra, come il cotone, sia durante la filatura del tessuto e in tutte le successive lavorazioni, fino ad arrivare al prodotto finito e commercializzato. La sicurezza e la qualità delle sostanze chimiche…

Chiunque intenda vendere, etichettare o rappresentare qualsiasi prodotto tessile con il logo, l’etichettatura o altri riferimenti alla certificazione GOTS deve prima assicurarsi di soddisfare i criteri e le condizioni imposte dal Global Organic Textile Standard. Vediamo come.

Requisiti di certificazione nella catena di fornitura
Il sistema di garanzia della qualità GOTS richiede che oltre l’intera catena di lavorazione…

Quando si parla di prodotti tessili, abbigliamento e accessori, ci sono grandi aspettative in termini di qualità e sicurezza per la salute dell’ambiente e della persona: la tracciabilità della filiera è appunto la garanzia migliore per i consumatori e il mercato.

Le certificazioni applicate nel settore della moda garantiscono la qualità e la provenienza delle materie prime, la loro tracciabilit…

ll rapporto annuale pubblicato da Textile Exchange (qui PDF) sul commercio del cotone biologico 2020 rivela che la produzione di cotone biologico è aumentata del 31% rispetto all’anno precedente, rendendolo il secondo raccolto più grande mai registrato dopo il 2009/10. Dati incoraggianti che mostrano la promessa di una crescita continua secondo i rapporti pre-COVID.

Cotone bio e COVID…

Uno dei temi importanti del settore tessile è quello delle condizioni dei lavoratori e in particolare delle lavoratrici. Lo scorso giugno, lo staff di CCPB Asia ha partecipato a un webinar GOTS sulla violenza di genere nel settore tessile in India e Bangladesh.

GOTS  è lo standard che propone e verifica i criteri di produzione di prodotti tessili rispettosi dell’ambiente e…

Il prossimo autunno TÜV NORD Education organizza una serie di corsi di formazione sul biologico non food, per fornire agli operatori quelle conoscenze necessarie per comprendere le logiche e i requisiti del settore. Alcuni dei docenti fanno parte dello staff di CCPB.
Per info e adesioni contattare TÜV NORD Education agrifood@tuev-nord.it, tel. 051 0450615. In…

Lo scorso 19 marzo GOTS ha rilasciato la nuova versione 6.0 dello standard GOTS Global Organic Textile Standard. La nuova versione è stata emessa a seguito di un lungo processo di revisione che ha coinvolto stakeholders di tutto il settore.

Principali novità

Input chimici (§2.3)

Molte novità riguardano l’approvazione degli input chimici in conformità allo scope 4. Vengono…