Il Corriere della Sera ha lanciato un allarme con la sua inchiesta pubblicata il 10 gennaio scorso all’interno di DataRoom di Milena Gabanelli e dal titolo “Tessuti tossici e inquinamento? quando la svolta ecologica del fast fashion è un inganno”. Riassumiamo brevemente i contenuti.

La moda è pervasa dal fenomeno del “Fast Fashion” ovvero abiti progettati e fatti per durare poco…

CCPB comunica che, a partire dal 1° luglio, sono entrati in vigore i nuovi tariffari per gli standards GOTS e Textile Exchange relativi al settore tessile sostenibile, per lo standard Globalgap relativo alla produzione integrata e per gli standard di sostenibilità ambientale LPD e LCA.

I nuovi tariffari sono stati già inviati a tutte le aziende clienti, come previsto dall…

Il 12 settembre 2022 Textile Exchange ha pubblicato un aggiornamento sugli standard equivalenti riconosciuti dallo standard Organic Content Standard (OCS) ASR-106-V2.2-Accepted-Equivalent-Standards-Policy. I cambiamenti hanno effetto immediato e di fatto, limitano fortemente la possibilità di utilizzare materie prime certificate GOTS per produrre prodotti certificati OCS.

A partire dal 1° dicembre 2022, OCS richiederà obbligatoriamente…

GOTS dà i numeri della grande crescita delle aziende certificate per il tessile biologico: in un anno più 19% di operatori certificati, che arrivano a 12.338, dislocati in 79 paesi in tutto il mondo.

Italia e CCPB
L’Italia è uno dei paesi dove la crescita è più marcata: nell’ultimo anno le aziende sono aumentate di ben il 53%, fino…

Grandi novità in area tessile: di seguito un elenco dei principali aggiornamenti.

TE e GOTS hanno approvato le nuove policy per l’emissione dei certificati (Scope certificate – SC) e certificati di transazione (transaction certificate – TC): TE ha concesso tempi di adeguamento in 3 fasi (1 gennaio 22, 1 aprile 22, 1 luglio 22), mentre GOTS adotterà le nuove policy dal…

La versione 3.1 delle Condizioni per l’uso dei segni GOTS – CUGS Conditions for the use of gots signs, versione 3.1– (precedentemente denominata Licensing and Labelling Guide) è stata rilasciata lo scorso ottobre. La scadenza per l’implementazione è il 1 febbraio 2022.

Principali novità
Oltre a chiarimenti, la nuova versione include anche diversi nuovi requisiti. L’uso del logo…

Negli ultimi anni CCPB ha registrato un aumento repentino delle aziende tessile che richiedono certificazioni Tessili Sostenibili.  Nel 2020, il numero di aziende tessili certificate da CCPB è cresciuto del 103%, passando da 98 a 199 unità certificate situati in 6 Paesi differenti: Italia, Lituania, Turchia, Pakistan, Bangladesh, Kyrgyzstan.

Nel corso del 2021 possiamo anticipare che i numeri continuano ad aumentare…

Lo scorso 23 giugno si è svolto un webinar organizzato da CCPB, intitolato Tessile biologico e riciclato: istruzioni per la certificazione con lo scopo di spiegare le regole e il funzionamento degli standard internazionali di riferimento: GOTS e Textile Exchange. Vi proponiamo un resoconto.

Il punto di vista di Teddy
Dopo i saluti dell’amministratore delegato Fabrizio Piva, il primo ospite…

Oltre ad essere coltivato senza l’utilizzo di pesticidi, diserbanti, fertilizzanti e qualsiasi prodotto chimico nocivo per l’uomo e per l’ambiente, il cotone biologico è anche una garanzia di esenzione da Organismi Geneticamente Modificati (OGM).

I produttori di cotone biologico infatti adottano misure di vasta portata per evitare la contaminazione da OGM lungo tutta la catena produttiva, dagli agricoltori…

Nuovo record: 10.388 strutture certificate GOTS nel 2020, un aumento del 34% con oltre 3 milioni di lavoratori in 72 paesi. Nel 2020, il numero di strutture certificate GOTS è cresciuto del 34% a livello globale, raggiungendo un nuovo massimo di 10.388 da 7.765 nel 2019.
Si registrano aumenti significativi in ​​tutti i Paesi. I primi 10 paesi…