Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella pagina: Privacy Policy. Scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, si acconsente all’uso dei cookie.

La Commissione Europea ha reso disponibile sul proprio sito i dati 2020 sulle importazioni di prodotti agricoli biologici all’interno dell’UE, estrapolati dalla piattaforma TRACES. Le importazioni globali sono leggermente diminuite rispetto al 2019, passando da 2.849.000 tonnellate a 2.794.000 tonnellate (-2%).

Il decremento è quasi tutto a carico della categoria commodities tra cui cereali, oli…

A fine 2021 scade il periodo transitorio per l’emissione cartacea degli NAQS Import Certificate, necessari per esportare prodotti biologici in Corea del Sud.

Equivalenza UE – Corea del Sud
Come noto, i prodotti agricoli biologici trasformati, certificati ai sensi del REG CE 834/07 che ricadono nell’accordo di equivalenza del 2015 tra Repubblica di Corea e Commissione Europea, possono…

SÌ, nel mercato dell’UE possiamo trovare prodotti idroponici “BIO” o prodotti trasformati “BIO” con ingredienti idroponici biologici.
Come è possibile?
Per rispondere a questa domanda, cominciamo con il requisito del regolamento biologico attuale dell’UE: ai sensi dell’articolo 4 del regolamento (CE) n. 889/2008, la produzione idroponica è vietata nella produzione vegetale biologica. Questo divieto deriva dal fatto che…

A partire dal prossimo 16 luglio, il Giappone renderà obbligatoria la propria certificazione biologica JAS per i prodotti di origine animale (livestock).

Tutta la filiera dovrà essere certificata secondo tale standard. Al momento l’Unione Europea non ha in programma di negoziare un’estensione dell’Accordo di Equivalenza con il Giappone che possa coprire anche i prodotti di origine animale…

Da aprile 2017 non è più possibile importare in Messico prodotti biologici certificati ai sensi della normativa europea. Non è infatti ancora stato siglato alcun accordo di equivalenza tra le autorità messicana ed europea, nonostante la “missione” del 2016 in Italia e Spagna di una delegazione dell’Autorità Messicana, in accompagnamento con funzionari della Commissione.

Come funziona la Recertificaciòn
In attesa…

Risalgono ad aprile 2018 alcune modifiche apportate agli standard JAS riguardanti la produzione animale e stabilite dal Ministero giapponese per l’Agricoltura, la Pesca e le Foreste (MAFF). Chiariamo alcuni aspetti relativi al controllo delle condizioni di conformità dei produttori di bestiame dato che fino ad oggi il JAS non copriva la certificazione degli animali.

Prodotti di origine animali non…

In attesa di capire come e quando ci sarà la Brexit, mettiamo in fila alcune informazioni sulle conseguenze nel settore del biologico. 
Il referendum sulla Brexit
Il referendum sulla permanenza del Regno Unito nell’Unione europea (noto anche come BREXIT), si è svolto il 23 giugno 2016; si è trattato di un referendum consultivo per verificare il sostegno alla continuazione della permanenza…

L’agroalimentare italiano, biologico compreso, è una delle nostre eccellenze apprezzate in tutto il mondo: anche l’export di prodotti biologici in questi ultimi anni ha subito una crescita esponenziale, confermando nel 2016 la seconda posizione tra i maggiori esportatori mondiali di prodotti biologici (1,91 miliardi di euro).

Export di prodotti biologici: paesi in equivalenza
Oltre al mercato comunitario ed…

Con la pubblicazione (GUUE n. L331 del 14 dicembre) della Decisione del Consiglio (UE) n. 2307 del 9 ottobre 2017 (qui PDF), relativa alla conclusione dell’accordo tra l’Unione europea e la Repubblica del Cile.

I due Paesi riconoscono mutualmente l’equivalenza delle loro norme e dei loro sistemi di controllo, permettendo così a tutta la produzione biologica prodotta…

Una recente nota del PQAI I del Mipaaf ha chiarito alcuni aspetti sull’import di prodotti biologici dalla Svizzera e fa da buona occasione per un riepilogo generale.

Equivalenza tra Unione Europea e Svizzera
In Svizzera è attualmente in vigore l’“Ordinanza sull’agricoltura biologica e la designazione dei prodotti e delle derrate alimentari ottenuti biologicamente” (numero 910.18 del 22…