Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella pagina: Privacy Policy. Scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, si acconsente all’uso dei cookie.

Il Nichel è un metallo pesante molto diffuso in natura; è presente in tracce negli alimenti, nei vegetali, nei cosmetici, nei tessuti, accessori di bigiotteria e addirittura nell’acqua.

La presenza di tracce di Nichel è inevitabile nella maggior parte dei prodotti convenzionali che acquistiamo ogni giorno e l’assoluta assenza di questo elemento negli ortaggi, frutta, cosmetici e vestiti che utilizziamo quotidianamente…

Il 21 settembre scorso CCPB ha ottenuto dalla Regione Siciliana l’approvazione del Piano dei controlli relativo al disciplinare della filiera bovina e la conseguente autorizzazione a svolgere l’attività di controllo e certificazione a marchio Qualità Sicura garantita dalla Regione Siciliana.

CCPB e i disciplinari Regionali
Per noi è importante consolidare l’attività di valutazione di conformità nell’ambito dei…

Il nuovo Regolamento d’uso del marchio di certificazione Agriqualità della Regione Toscana è entrato ufficialmente in vigore con Delibera di Giunta Regionale n° 1190 del 31/08/2020 (qui PDF).

Principali novità
Il nuovo documento, oltre a trasformare il marchio da “collettivo” a “di certificazione”, aggiunge alcune novità allo schema. La principale modifica è sicuramente l’introduzione dell’autocontrollo delle filiere…

La scadenza della presentazione delle domande di certificazione SQNPI è prorogata al 15 Giugno 2020. La tanto attesa notizia è apparsa nella sezione dedicata alla produzione integrata del portale “Rete Rurale Nazionale”. Una decisione resa necessaria dell’emergenza sanitaria e del relativo blocco e rallentamento degli uffici predisposti alla compilazione di tali pratiche.
Si ricorda che tale vincolo nella presentazione delle domande…

La nostra attività in questo periodo, speriamo più breve possibile, caratterizzato da distanziamento sociale, lockdown, e lavoro agile è cambiata soprattutto per quanto riguarda le modalità, perché grazie agli strumenti informatici, ai programmi e applicazioni di videoconferenza possiamo dialogare con persone molto lontane fisicamente e condividere documenti e luoghi.

A seguito dell’aggravamento dell’epidemia creata dal virus SARS-CoV-2…

Con l’arrivo del mese di Marzo iniziano ad essere rilasciati i Disciplinari Regionali di Produzione Integrata per l’annualità 2020. Questi seguono la pubblicazione delle Linee Guida Nazionali di Produzione Integrata 2020 da parte dell’Organismo Tecnico Scientifico del MIPAAF, che costituiscono la base per lo sviluppo dei definitivi documenti, applicabili nelle 19 Regioni e 2 Provincie Autonome d…

Gli anni alla fine del 1900 hanno viste protagoniste alcune gravi crisi alimentari che hanno interessato l’intera Europa. Il consumatore sempre più consapevole ha dimostrato la sua sfiducia nei confronti delle Istituzione e delle filiere che avrebbero dovuto offrire loro garanzie di sicurezza alimentare.

Per fronteggiare questa situazione il legislatore europeo ha emanato una serie di emendamenti per armonizzare…

Dal 1° aprile 2020 cambieranno le norme per l’etichettatura e sarà obbligatorio applicare le regole previste dall’art. 26 del Reg. 1169/2011 per l’indicazione del paese d’origine o del luogo di provenienza. La norma attuativa (Reg. 775/2018 qui PDF) è stata pubblicata sulla Gazzetta Ufficiale Europea in data 29/05/2018.

Cosa prevedono le nuove disposizioni…

I Disciplinari regionali di produzione integrata che CCPB certifica, sono un veicolo di promozione di alcune eccellenze agroalimentari italiane.

Quali prodotti
Uova e latte toscani a marchio Agriqualità, ortofrutta veneta a marchio Qualità Verificata, pane, pere e vini emiliani, pesche e pesce di Romagna a marchio Qualità Controllata, patate e asparagi friulani a marchio AQuA, pasta e prodotti da forno…

Lo scorso 5 Agosto, il Ministero della Salute ha pubblicato i risultati del campionamento per analisi multi-residuali sui prodotti alimentari, relativi all’annualità 2017.

I risultati delle analisi
Più di 8000 sono stati i campioni analizzati in totale, il 79% dei quali su matrici ortofrutticole; la restante parte, su prodotti trasformati. Di questi 6593 campioni di frutta e verdura…