Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella pagina: Privacy Policy. Scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, si acconsente all’uso dei cookie.

GLOBALG.A.P entra in vigore GRASP v1.3-1-i

GLOBALG.A.P entra in vigore GRASP v1.3-1-i

Sono tante le novità che hanno caratterizzato l’inizio del 2021, ma in particolare vogliamo soffermarci sul GRASP, il modulo aggiuntivo che tratta dell’analisi del rischio etico-sociale presso le Aziende agricole e i gruppi di produttori, di cui andremo a parlare in un webinar dedicato il prossimo 23 marzo.

Cosa è e come funziona GRASP

È importante ricordare che, dal punto di vista tecnico e delle norme di riferimento, non si tratta di uno schema di certificazione etico, ma bensì rimane fondamentalmente una analisi del rischio che integra ed amplia i contenuti di IFA (Integrated Farm Assurer).

Detto ciò vogliamo doverosamente informarvi che la versione GRASP v1.3-1-i è entrata ufficialmente in vigore il 01/02/2021 e pertanto decade in via definitiva la precedente, nessun periodo di transizione previsto.

La situazione in cui ci troviamo ad operare, ha determinato uno sforzo ulteriore di GLOBALGAP, il quale nella nuova versione delle Regole Generali pubblicata all’inizio dello scorso dicembre, ha introdotto due allegati chiave, ANNEX V e V che prendono in esame il nuovo metodo di conduzione delle verifiche ispettive, attraverso interviste rivolte ai lavoratori (Annex V) e il protocollo di sicurezza per la sua implementazione (ANNEX VI).

Quali sono le principali novità?

  • IN BASE ALLA CLASSIFICAZIONE DEL RISCHIO DI CIASCUN PAESE, sarà richiesta la presenza dei dipendenti il ​​giorno della valutazione GRASP nei seguenti casi:
    • Paese ad alto rischio: richiesta la presenza
    • Paese a medio rischio: richiesta la presenza
    • Paese a basso rischio: solo se le interviste sono richieste dall'acquirente o dal produttore.
  • OPZIONI 2: nei gruppi di produttori (opzione 2), ogni singola Azienda agricola registrata per la certificazione GLOBALG.A.P IFA, dovrà essere inclusa nella valutazione GRASP.
  • RAPPRESENTANZA GRASP: le nuove regole di rappresentanza dei dipendenti consentono modalità alternative. Anche le aziende con meno di 5 dipendenti devono attenersi a tale disposizione, ne basta 1, cioè avere un proprio rappresentate dei lavoratori per GRASP.
  • AUTOCONTROLLO: Le verifiche in autocontrollo mediante la check list GRASP diviene obbligatoria per l'opzione 1.
  • SUB-APPALTATORI: ulteriori adempimenti relativi ai subappaltatori e sui loro obblighi secondo GRASP
  • REGISTRAZIONE ORARIO DI LAVORO: spiegazione di metodi alternativi per monitorare l'orario di lavoro
  • COEFFICIENTE DI RIDUZIONE DEL 60% del campione degli intervistati (ANNEX VI) qualora sia necessario prevenire assembramenti in mancanza di strutture e strumenti idonei (vedi interviste di gruppo).

Come di consueto, vi ricordiamo di verificare e scaricare i documenti di riferimento GRASP v1.3-1-i  nella sezione “documenti” del sito di GlobalGAP.