Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella pagina: Privacy Policy. Scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, si acconsente all’uso dei cookie.

Il successo degli audit in remoto GlobalG.A.P. IFA

Il successo degli audit in remoto GlobalG.A.P. IFA

A novembre 2020, CCPB ha deciso di utilizzare la piattaforma QuantumLeap di QLBS per condurre un audit in remoto GlobalG.A.P. IFA. A causa della pandemia, le restrizioni ai viaggi intercontinentali non hanno permesso di effettuare la verifica ispettiva annuale in presenza presso le Aziende agricole ubicate in Libano.

Il progetto pilota è stato condotto presso il produttore in Libano, l'auditor in Egitto e la supervisione in Italia. Tutte le parti interessate sono state in grado di condividere documenti ed evidenze raccolte tramite "il cloud" con soddisfazione, mediante un’esperienza estremamente realistica.

Come è stato possibile realizzarlo attraverso QuantumLeap?  

  • L’Auditor è stato in grado di ottenere una buona comprensione di ciò che stava accadendo, senza dover essere fisicamente presente.
  • ​​Al Produttore e al Supervisore è stato inviato tramite e-mail un collegamento alla verifica ispettiva su piattaforma web. Ha potuto scattare foto utilizzando smartphone o tablet e caricare i file necessari. Inoltre ha potuto anche aggiungere i propri commenti in corrispondenza di ciascun punto di controllo.​​
  • ​​L’auditor è stato quindi in grado di valutare i documenti caricati in tempo reale e completare le risposte della lista di controllo, sulla base delle evidenze fornite.​​

Come è stata utilizzata la piattaforma QuantumLeap da CCPB?

  • A novembre 2020, CCPB ha deciso di utilizzare la piattaforma QuantumLeap di QLBS per condurre un audit in remoto GlobalG.A.P. IFA.
  • A causa della pandemia, le restrizioni ai viaggi intercontinentali non hanno permesso di effettuare la verifica ispettiva annuale in presenza presso le Aziende agricole ubicate in Libano.​
  • Il progetto pilota è stato condotto presso il produttore in Libano, l'auditor in Egitto e la supervisione in Italia. Tutte le parti interessate sono state in grado di condividere documenti ed evidenze raccolte tramite "il cloud" con soddisfazione, mediante un’esperienza estremamente realistica.

Come ha funzionato la piattaforma QuantumLeap?  

  • L’Auditor è stato in grado di ottenere una buona comprensione di ciò che stava accadendo, senza dover essere fisicamente presente.
  • ​​Al Produttore e al Supervisore è stato inviato tramite e-mail un collegamento alla verifica ispettiva su piattaforma web. Ha potuto scattare foto utilizzando smartphone o tablet e caricare i file necessari. Inoltre ha potuto anche aggiungere i propri commenti in corrispondenza di ciascun punto di controllo.​​
  • ​​L’auditor è stato quindi in grado di valutare i documenti caricati in tempo reale e completare le risposte della lista di controllo, sulla base delle evidenze fornite.​

Come si è svolta la verifica ispettiva attraverso la piattafroma QuantumLeap?

  • Le tre figure chiave sono state in grado di collaborare e condurre un audit con facilità e vedere tutto all'interno del sistema, anche se non si sono mai incontrate.
  • L’Azienda agricola si è trovata a proprio agio nell'utilizzo del sistema, molto rapidamente, tant’è che sono stati caricati nel sistema 37 MB di immagini e file.​​
  • Una volta completato e riesaminato, l'audit verrà caricato automaticamente nel database Audit Online GlobalG.A.P, senza ulteriori azioni da parte di CCPB.​​
  • Per audit che presentano analogie, è possibile utilizzare una copia dell’audit precedente e modificarla secondo le necessità. Non c'è bisogno di ricominciare dal principio.​
  • Il sistema di audit in remoto offre così tanti vantaggi che potrebbe essere utilizzato anche quando c’è la possibilità di effettuare audit in presenza