Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella pagina: Privacy Policy. Scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, si acconsente all’uso dei cookie.

Biodiversity Alliance: una nuova certificazione della biodiversità negli ecosistemi agricoli

Pubblicato il: 05/11/2015
Biodiversity Alliance: una nuova certificazione della biodiversità negli ecosistemi agricoli
CCPB propone Biodiversity Alliance una nuova certificazione in grado di misurare il livello di biodiversità raggiunto in una produzione agricola. Se ne parla nel convegno La Certificazione della biodiversità negli Ecosistemi Agricoli, venerdì 20 novembre 2015 ore 9.30, presso l’Istituto Tecnico Agrario G. Pastori, Chiesetta auditorium, Viale della Bornata 110 Brescia. Come fa un’azienda a essere attenta alla biodiversità? Un domanda cruciale soprattutto in campo agricolo, dove le aziende devono conciliare la produzione di qualità con tutti gli aspetti ambientali, importanti anche per ragioni di marketing. Se intendiamo la biodiversità come la ricchezza delle forme di vita, essa può anche fungere da indicatore della bontà delle tecniche produttive adottate. In che modo organizzare la misura della biodiversità e sintetizzarla con cifre comprensibili anche al consumatore? CCPB con un gruppo di partner scientifici è oggi in grado di mappare le forme di vita del suolo in alcuni vigneti coltivati in biologico e in convenzionale, attraverso uno specifico schema di certificazione. I risultati delle performance ambientali ottenuti grazie alla certificazione sono spendibili come uno strumento di marketing ed possono accompagnarla ad altri elementi della sostenibilità quali la carbon o la water footprint, l’EPD o la carbon offsetting. Il programma del convegno, CLICCA QUI PER LA REGISTRAZIONE CCPB Brescia2015 web