Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella pagina: Privacy Policy. Scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, si acconsente all’uso dei cookie.

Raggiunto un nuovo accordo sul pacchetto clima: ora tocca al sistema produttivo fare la sua parte

Pubblicato il: 03/11/2014

Autore: -

Raggiunto un nuovo accordo sul pacchetto clima: ora tocca al sistema produttivo fare la sua parte
Entro il 2030 l'Europa abbasserà le proprie emissioni di CO2 della metà rispetto a quelle fissate nel 1999: è l'ambizioso traguardo che il vecchio continente si ripromette di raggiungere in 15 anni per far fronte a riscaldamento climatico. banner terra atmosferaNel dettaglio il rapporto prevede una riduzione obbligatoria di gas serra del 40 percento entro il 2030 (sul totale dell'UE), e stabilisce di portare al 27 percento la produzione di energia da fonti rinnovabili sul totale dell'eurozona. Negli stessi tempi e della stessa percentuale ci sarà l'incremento dell'efficienza energetica, anche attraverso l'utilizzo di tecnologie e processi produttivi a risparmio energetico.Verranno inoltre creati meccanismi di sostegno del sistema delle quote di emissione di CO2 europee, tra cui un Fed Funds su una piccola parte delle vendite di questi certificati, che verrà messo a disposizione dei paesi più poveri dell’eurozona che non sono in grado di investire in politiche di prodotto e processi. Il risultato complessivo è positivo: un accordo ambizioso consentirà all'Europa di presentarsi con le carte in regola alla riunione internazionale sul clima che si terrà l'anno prossimo a Parigi. Inoltre un non meno importante obiettivo politico è la ricaduta in termini occupazionali, per economie europee che come non mai necessitano di lavoro. L’intesa vuole infatti introdurre una base normativa utile alla definizione di obiettivi che il mondo produttivo dovrà raggiungere sia in termini di riduzione delle emissioni dei processi produttivi che di rilancio della competitività attraverso la creazione di posti di lavoro e quindi la sostenibilità come antidoto alla crisi economica in atto. CCPB è al fianco del mondo produttivo attraverso i suoi servizi di certificazione dedicati all’ambiente, per maggiori informazioni consulta la sezione ambiente del sito www.ccpb.it