Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella pagina: Privacy Policy. Scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, si acconsente all’uso dei cookie.

Come è andato Macfrut 2014

Pubblicato il: 02/10/2014

Autore: -

Come è andato Macfrut 2014
L’ortofrutta è uno dei traini del biologico” si era detto in apertura di questo Macfrut 2014. Così è stato nella tre giorni di fiera a Cesena, dove CCPB e Consorzio il Biologico hanno partecipato con uno stand istituzionale. banner macfrut fruttaUn’edizione particolare perché molto pensata e dibattuta sul proprio futuro, come tutti sanno si parla di trasferimenti & partnership. Dal nostro punto di vista l’augurio per la fiera e tutto il settore dell’ortofrutta è che continuino a trovare ancora più ampio spazio i temi e i progetti in direzione della sostenibilità. Tutti i dati mostrano come gli italiani, tenendo d’occhio la spesa alimentare, prestano attenzione alla qualità, alla salubrità e alla provenienza dei prodotti. Soprattutto per frutta e verdura, che per antonomasia sono sinonimo di stile di vita alimentare attento alla natura e all’ambiente. Per questo Macfrut è stato ancora una volta occasione per presentare al pubblico e agli operatori i servizi di certificazione di CCPB sul biologico, e in generale sull’agroalimentare: a partire da GLOBALGAP per la Grande distribuzione europea e gli standard sulla sostenibilità ambientale e la tracciabilità di filiera.