Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella pagina: Privacy Policy. Scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, si acconsente all’uso dei cookie.

DETERMINA DEL DIRIGENTE N. 764 DEL 01/10/2012

In attesa che venga attuato un piano di fattibilità per la predisposizione di un sistema informativo biologico provinciale per il settore biologico, l’informatizzazione della notifica per gli operatori della Provincia Autonoma di Trento, avviene attraverso il SIB, i cui servizi sono resi disponibili ai soggetti all’uopo autorizzati.

 

I soggetti autorizzati sono:

 

1) coloro ai quali è stato conferito il mandato per la gestione del Fascicolo Aziendale (CAA), previa specifica integrazione del mandato stesso;

 

2) gli operatori stessi previo accreditamento secondo le procedure di accreditamento dell’utente previste sul sito del SIAN (www.sian.it) nelle sezione “accesso all’area riservata”;

 

3) le strutture provinciali del Servizio Agricoltura, compatibilmente con la disponibilità del personale e secondo modalità operative che verranno individuate,

 

4) i soggetti liberi professionisti, muniti di apposita delega, che svolgono funzioni di assistenza tecnica agli operatori.

 

 

 

La documentazione cartacea, relativa alla notifica inserita nel SIB, dai soggetti sopra citati, deve essere consegnata alla Provincia Autonoma di Trento che rilascia ricevuta o inviata tramite posta raccomandata a/r alla stessa. Per un periodo transitorio e comunque fino a specifica comunicazione, gli operatori possono continuare ad utilizzare la modulistica cartacea attualmente in vigore.

 

E’ parte integrante della Determinazione l’allegato 1 recante le modalità di conferimento della delega da parte dell’operatore ai soggetti autorizzati alla compilazione della notifica.