Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella pagina: Privacy Policy. Scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, si acconsente all’uso dei cookie.

Quarto appuntamento (gli altri qui e qui e qui) sul nuovo regolamento del biologico, il Reg. UE 2018/848 (qui PDF): in attesa della sua piena applicazione (1 gennaio 2021) bisognerà iniziare un poco alla volta a studiare e cercare di capire se e quali sono le novità che ci aspettano.

Con questo quarto appuntamento entriamo nel dettaglio di quello…

Con la pubblicazione del Reg. UE n. 446 del 19 marzo 2019 (qui PDF, G.U.U.E n. 77/L del 20/03/2019) sono state adottate le revisioni periodiche degli allegati III e IV del Reg. CE n. 1235/2008 (qui PDF), ovvero l’aggiornamento dell’elenco degli Organismi di certificazione e delle Autorità di Controllo riconosciuti dalla…

Lo scorso febbraio l’alta Corte dell’Unione europea ha stabilito che i prodotti a base di carne derivata da animali macellati secondo riti religiosi che non prevedono lo stordimento preventivo non possono essere identificati come biologici.

Motivo di tale decisione è da ascrivere al fatto che tale etichettatura mira a garantire che i prodotti siano stati ottenuti nel rispetto dei…

Lo scorso 25 Gennaio 2019, a 6 giorni dalla scadenza del termine stabilito dal Decreto Ministeriale n. 18321 del 9 Agosto 2012 (qui PDF) per della presentazione dei Programmi annuali di Produzione (PAP), è uscito il comunicato del Ministero delle Politiche Agricole Alimentari e Forestali (qui PDF) che sposta il termine di presentazione dei programmi annuali di produzione dal 31 gennaio…

Con la pubblicazione del Reg. UE n. 39 del 10 gennaio 2019 (G.U.U.E n. 9/L del 11/01/2019) sono state adottate le revisioni periodiche degli allegati III e IV del Reg. CE n. 1235/2008, ovvero l’aggiornamento dell’elenco degli Organismi di certificazione e delle Autorità di Controllo riconosciuti dalla Commissione per gli scopi…

CCPB, grazie al lavoro dell’apposito Comitato, ha redatto propri Standard di Produzione Biologica (qui PDF) allo scopo originario di soddisfare i requisiti per l’accreditamento IFOAM e, al contempo, predisporre uno strumento applicabile dagli operatori che si trovano in Paesi al di fuori dell’Unione Europea e che intendono esportare verso gli Stati membri prodotti che offrono garanzie equivalenti…

Dal 1 febbraio del 2019, la richiesta di deroghe per l’utilizzo di sementi o materiale di moltiplicazione nel caso in cui non siano disponibili sementi  biologiche, saranno possibili solo attraverso il ricorso alla BDS presente nel sistema informatico SIAN.

Una novità importante cui gli operatori devono immediatamente prestare attenzione: il rischio è che l’azienda incorra in non conformità con…

Riepiloghiamo, nella tabella che segue, alcune delle principali scadenze previste dalla normativa comunitaria per i prodotti biologici, come modificate di recente dopo la pubblicazione del Reg. UE n. 1584 del 22 ottobre 2018.

In particolare segnaliamo l’ulteriore proroga di due anni delle deroghe relative all’introduzione di pollastrelle non biologiche e all’utilizzo di una percentuale di mangimi proteici…

Dopo lunghe e complesse trattative, l’Unione Europea ha emanato un nuovo regolamento Reg UE 2018/1981 (qui PDF), sull’utilizzo del rame in agricoltura, anche biologica.

28 kg/ha è il tetto massimo di applicazioni, calcolate su un periodo di sette anni aumentando o riducendo l’impiego nel corso degli anni. Ogni Paese membro della UE ha comunque facoltà di…

Esaminiamo per sommi capi il nuovo Regolamento di Esecuzione (UE) n. 1854 del 22 ottobre 2018 (qui PDF), pubblicato sulla Gazzetta ufficiale dell’Unione europea serie L n. 264 del 23 ottobre 2018, che introduce modifiche al Reg. CE n. 889/2008, che a sua volta reca modalità applicative del reg. CE 834/2007 sulla produzione ed etichettatura di prodotti…