Con il voto di oggi del Parlamento Europeo c’è un ulteriore passaggio per il nuovo regolamento comunitario sull’agricoltura biologica, la cui entrata in vigore è prevista per il 2021. Per CCPB ci sono però due punti critici: la mancanza di omogeneità sulle soglie di residui e la cancellazione della visita annuale per le aziende meno a rischio.

Il voto del…

Il 10 aprile MiPAAF ha emesso la nota (qui PDF) in cui si chiarisce in modo definitivo che sull’etichetta dei prodotti biologici a marchio del distributore, o private label deve essere apposto il codice dell’organismo di controllo dell’operatore che ha eseguito l’ultima operazione sul prodotto.

La novità nelle etichette dei prodotti bio a marchio
Nel caso…

Il dubbio amletico nasce davanti alla macchinetta del caffè di un Organismo di certificazione del BIO. Ecco la libera trascrizione delle chiacchiere:

Mr. A): Hai finito di leggere il nuovo decreto?
Ms. B): Quasi. Sto facendo un confronto per valutare quali e quanti adempimenti dobbiamo soddisfare nei sei mesi di tempo che abbiamo per presentare la domanda per la nuova…

Parliamo della certificazione dei prodotti baby food addizionati di vitamine e minerali. Se ne è occupato lo scorso primo febbraio il MiPAAF– Dipartimento delle Politiche Competitive della Qualità Agroalimentare Ippiche e della Pesca, durante una riunione del Tavolo Tecnico permanente sull’agricoltura biologica.

La nota di divieto
Tema alquanto controverso dopo la nota di errata corrige emessa il 09/01/2018…

Torniamo a parlare di mense scolastiche. Il 5 aprile è stato pubblicato in Gazzetta Ufficiale (qui PDF) il decreto che definisce i criteri e requisiti delle mense scolastiche biologiche.

L’obiettivo è promuovere il consumo di prodotti biologici e sostenibili per l’ambiente. Un fondo da 44 milioni di euro fino al 2021 (10 milioni di euro l’anno a regime), che…

Grazie al lavoro dell’apposito Comitato, CCPB ha redatto propri Standard di Produzione Biologica (qui PDF) allo scopo di soddisfare i requisiti per l’accreditamento IFOAM e, al contempo, predisporre uno strumento applicabile dagli operatori che si trovano in Paesi al di fuori dell’Unione Europea e che intendono esportare verso gli Stati membri prodotti che offrono garanzie equivalenti a…

A inizio febbraio il Ministero delle Politiche Agricole ha risposto (qui PDF) ad un quesito posto da CCPB sulla possibilità, da parte degli operatori biologici, di utilizzare sostanze che, sebbene elencate nell’allegato I del Reg. CE 889/08 “concimi, ammendanti e nutrienti” non rientrano nella definizione di “fertilizzanti” di cui al D.lgs 75/2010 (es. torbe, segature, alghe…

Mentre stanno per essere lanciate le nostre news periodiche, apprendiamo dal sito del SINAB della recentissima emanazione da parte del Ministero di un nuovo decreto in merito alle importazioni di prodotti biologici (DM n. 8283 del 6 febbraio 2018 qui PDF).

In sintesi, queste le principali novità:

È stabilito che la validazione delle utenze sul sistema TRACES per gli importatori, i…

Il settore della certificazione bio in Europa è affidata ad un consistente numero di enti certificatori, la stragrande maggioranza dei quali sono Organismi Privati e, in minima parte, sono Autorità di Controllo pubbliche. Secondo i dati più recenti, sono i responsabili della certificazione di circa 13 milioni di ettari coltivati biologicamente nell’Unione Europea da circa 350.000 agricoltori.

Anche il…

Agli uffici CCPB arrivano un numero crescente di richieste da parte di aziende interessate a certificare le produzioni dell’alga Spirulina come provenienti da agricoltura biologica. Cerchiamo di fare una breve analisi su alcuni aspetti tecnici/normativi che potrebbe risultare utile a chi si vuole imbattere in questa avventura. 

Cas’è la Spirulina
La Spirulina (Arthrospira platensis) è una micro-alga, il…