Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella pagina: Privacy Policy. Scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, si acconsente all’uso dei cookie.

Come di consueto, l’estate si presta all’aggiornamento periodico del testo coordinato di CCPB (qui PDF), elaborato sulla base di tutti i regolamenti comunitari e dei principali decreti di attuazione adottati dalla nostra Autorità competente per il settore della produzione biologica.

Regolamenti comunitari
Il testo è suddiviso in tre parti: la prima è dedicata al Reg. CE 834/2007 e le…

Con Nota n. 37766 del 6 luglio 2020 (qui PDF), il Ministero delle Politiche Agricole, Alimentari e Forestali, chiarisce l’applicazione del DM 309/2011 in caso di contaminazioni da clorati sui prodotti biologici.
Riferimenti
Il testo fa riferimento al Reg. UE 2020/749 che ha modificato l’allegato III del Reg. (CE) n. 396/2005 per quanto riguarda i…

La Stevia è una piccola pianta originaria del Sud America ed è nota soprattutto grazie al suo elevato potere dolcificante, circa 300 volte superiore a quello dello zucchero ed è per questo motivo utilizzata già da secoli dalle popolazioni locali.

La stevia rebaudiana
La specie di Stevia, nota con il nome di “rebaudiana” è quella in grado di essere utilizzata come dolcificante naturale. I…

Lo scorso 18 giugno è stata approvata in conferenza Stato-Regioni la bozza del decreto che modifica il Decreto ministeriale 13 gennaio 2011, n. 309 sulle Contaminazioni accidentali e tecnicamente inevitabili di prodotti fitosanitari in agricoltura biologica.

Una volta pubblicato ed entrato in vigore (qui PDF), il Decreto introdurrà sostanziali novità in merito alla gestione di positività all’acido fosfonico/fosforoso…

La pandemia da COVID-19 ha avuto notevoli conseguenze sulle attività del genere umano, tra queste anche l’attività di controllo e certificazione che, ad esempio per quanto riguarda il settore della produzione biologica, deve rispettare rigidi requisiti dettati dalla regolamentazione europea di settore (Regg. UE n. 834/2007, 889/2008 e 1235/2008).

Come funziona il sistema di controllo…

Lo scorso aprile è stato firmato il Decreto Ministeriale n. 3757 (qui PDF), che, a partire dal giorno successivo alla pubblicazione sulla Gazzetta Ufficiale, modificherà la legislazione nazionale sull’agricoltura biologica. Oltre ad interessare argomenti quali le rotazioni colturali e l’utilizzo di vitamine nella nutrizione animale, introduce importanti novità anche per l’etichettatura.

L’attuale normativa sull’etichettatura
La normativa…

Il Ministro Teresa Bellanova ha dunque firmato un provvedimento atteso dalle aziende del settore biologico ormai da almeno un anno. Il D.M. 3757 del 09/04/2020 (qui PDF), denominato “Decreto Rotazioni”, modifica parte del testo del D.M. 6793 del 18 Luglio 2018, entra in vigore il giorno successivo la pubblicazione in Gazzetta Ufficiale.

Le modifiche più attese…

È iniziata la discussione e il confronto su quali sono le possibili alternative percorribili per poter continuare ad erogare i servizi di ispezione e certificazione nel settore agroalimentare.

Una discussione partita nel momento in cui il nostro Paese ha cominciato ad adottare le misure che via via limitano tutt’ora gli spostamenti delle persone, inizialmente solo per alcune zone ristrette, poi…

Successivamente alla pubblicazione del Reg 848/2018 (qui PDF  e qui sintesi novità), la Commissione Europea ha illustrato le novità introdotte in materia di aromi impiegabili nei prodotti biologici ai sensi del punto 2.2.2 Parte IV dell’Allegato II.

Cosa dice il regolamento
2.2.2.  Nel settore della trasformazione degli alimenti, possono essere utilizzati i prodotti e…

Gli importatori di prodotti e materie prime biologiche sono tenuti a completare la validazione delle quantità effettive importate nell’anno 2019 entro il 15 febbraio 2020.

Quando e come dare comunicazioni
La comunicazione deve avvenire tramite modalità informatica attraverso il SIB. Ne ha dato comunicazione a fine gennaio l’Ufficio PQAI I del MIPAAF, ribadendo che eventuali comunicazioni pervenute attraverso…