Obbligo di certificazione bio anche per il commercio elettronico

Il sistema di controllo e certificazione dei prodotti biologici è l’unico che abbraccia tutta la filiera produttiva, comprendendo in essa anche quelle fasi di commercializzazione all’ingrosso, sia di prodotti confezionati e sia di prodotti sfusi, fino ad arrivare al venditore al dettaglio, compreso il commercio elettronico.

leggi tutto

Il biologico traina la MARCA del distributore

Grande attesa nel mondo del biologico per Marca 2016, il grande Salone internazionale sui prodotti a Marca del Distributore (MDD), 13 e 14 gennaio a Bologna. Consorzio Il Biologico e CCPB sono presenti al padiglione 26 stand A72/B69 con un’esposizione di prodotti delle aziende associate.

leggi tutto

Il Ministero risponde alle osservazioni e proposte delle Organizzazioni dei Distributori e Federbio

Lo scorso 28 ottobre il Ministero delle Politiche Agricole Alimentari e Forestali – Direzione Generale per la Promozione della Qualità Agroalimentare e dell’Ippica Ex PQA V, ha emanato la nota n. 79474 con la quale risponde a osservazioni e proposte effettuate dalle organizzazioni Federdistribuzione, ANCC COOP, ANCD CONAD e Federbio, sulla possibilità di esentare dal sistema di controllo talune tipologie di operatori e all’obbligo di riportare in etichetta il codice dell’organismo di controllo dell’operatore che ha effettuato l’ultima operazione di produzione e/o preparazione.

leggi tutto

GLOBALGAP e le buone pratiche in ambito sociale : il modulo GRASP

GRASP è l’abbreviazione di “GLOBALG.A.P Risk Assessment on Social Practices” (Controllo dei Rischi nelle Pratiche Sociali): è un modulo aggiuntivo dello Standard GLOBALG.A.P focalizzato alla valutazione degli aspetti sociali connessi alle attività dei lavoratori in agricoltura, utilizzato in pratica per valutare il rischio di cattive pratiche sociali nel settore.

leggi tutto