Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella pagina: Privacy Policy. Scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, si acconsente all’uso dei cookie.

Sono due i decreti approvati dal MiPAAFT per riordinare la disciplina in materia di fertilizzanti, entrambi sono stati approvati lo scorso 6 giugno.

Nel primo entra il compost esausto da fungicoltura nell’elenco degli ammendanti ex Dgls 75/201.
Nel secondo invece (qui PDF), vengono approvati come fertilizzanti idonei in Agricoltura Biologica le sostanze di calcinazione quali:

Calcare solo di…

Prendo spunto dall’ultima nota diramata dal Mipaaf, in materia di utilizzo del rame come fertilizzante quale microelemento ammesso in agricoltura biologica (qui PDF), per riflettere su come certe scelte possano incidere pesantemente sulla sostenibilità dei processi produttivi.

Il rame in agricoltura biologica
La nota richiama correttamente l’attenzione del settore ad utilizzare tale elemento in presenza di una dimostrata…

A inizio febbraio il Ministero delle Politiche Agricole ha risposto (qui PDF) ad un quesito posto da CCPB sulla possibilità, da parte degli operatori biologici, di utilizzare sostanze che, sebbene elencate nell’allegato I del Reg. CE 889/08 “concimi, ammendanti e nutrienti” non rientrano nella definizione di “fertilizzanti” di cui al D.lgs 75/2010 (es. torbe, segature, alghe…

Il MIPAAF è intervento in materia di fertilizzanti utilizzabili in agricoltura biologica.

Il DM 17.01.2017 è stato pubblicato in GU lo scorso 3 marzo 2917 ed entrato in vigore il giorno successivo, a modificare la disciplina nazionale in materia di fertilizzanti a seguito degli aggiornamenti a carico della normativa comunitaria (D. Lgs. 29 aprile 2010 n. 75). Nello specifico, all…

Avete mai pensato a quanto preziosi possano essere gli scarti derivati dalla lavorazione di prodotti vegetali? Sembra incredibile, ma molti nutrienti e sostanze bioattive, quali zuccheri, lipidi, fibre, antiossidanti, vitamine, sali minerali, acidi organici e altri composti, restano nella materia vegetale di scarto in uscita dagli stabilimenti di trasformazione agroalimentare.

Tale industria di trasformazione presenta infatti una resa che va…

Per tutti gli agricoltori biologici, la scelta del fertilizzante/ammendante giusto da impiegare nelle loro coltivazioni, quando i metodi alternativi previsti dai Regolamenti CE 834/2007 e 889/2008 non sono più sufficienti per soddisfare i fabbisogni nutrizionali delle coltivazioni, è una delle scelte più difficili e, passatemi il termine “pericolose” che devono fare.

Sebbene il Reg. CE 889/2008 contenga…

Un momento particolarmente importante, nell’agricoltura in generale, e ancor di più in quella biologica, è la concimazione del terreno. L’utilizzo ben ponderato dei concimi naturalmente ottenuti e biofertilizzanti (microrganismi con un metabolismo in grado di arricchire di nutrienti il suolo) è la chiave per il successo del metodo biologico.

Ma cosa fa più bene al terreno e alle colture? È meglio…

Nella Gazzetta Ufficiale, Serie generale n. 277 del 26/11/2013 è stato pubblicato il Decreto Ministeriale n.11175 del 17 luglio 2012 (qui il testo completo). Tale decreto modifica e sostituisce gli allegati 13 (ad esclusione delle tabelle) e 14 del Decreto Legislativo n.75 del 2010 concernente il riordino e la revisione della disciplina in materia di fertilizzanti.
L…

Giovedì scorso a Bologna, Scam ha organizzato il convegno “Sostenibilità e Valorizzazione delle filiere Agricole: prospettive e sfide future”. Scam produce fertilizzanti organo-minerali, distinguendosi per la ricerca di “un’agricoltura virtuosa e di qualità”.

Qui sotto la relazione di Fabrizio Piva, amministratore delegato CCPB, che ha proposto una definizione di sostenibilità in agricoltura e i modi in cui raggiungerla…