Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella pagina: Privacy Policy. Scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, si acconsente all’uso dei cookie.

Textile Exchange: tessile biologico

Textile Exchange: tessile biologico

Organic Content Standard (OCS) è lo standard sul tessile biologico predisposto da Textile Exchange. L’utilizzo delle fibre naturali biologiche, la loro tracciabilità lungo la filiera di produzione e l’adozione di processi ecosostenibili sono i principali obiettivi di OCS.

Cosa è il tessile biologico

La certificazione assicura l'utilizzo di fibre naturali (cotone, lino, canapa, seta, lana) coltivate secondo i principi dell'agricoltura biologica, cioè senza l’uso di pesticidi chimici di sintesi e di Organismi Geneticamente Modificati (OGM).

Possono essere certificati come tessile biologico tutti quei prodotti che siano composti per almeno il 5% da fibre naturali certificate biologiche.

CCPB è riconosciuto e accreditato da IOAS (International Organic Accreditation Service), quale organismo di certificazione abilitato a certificare i prodotti tessili in conformità a Textile Exchange.

I servizi offerti comprendono:

  • OE 100 applicati ai prodotti tessili realizzati con 100% di fibre naturali biologiche
  • OE Blended applicati ai prodotti tessili realizzati con un contenuto minimo del 5% di fibre naturali biologiche

Come funziona la certificazione

L’azienda che richiede la certificazione deve rispettare i requisiti e gli adempimenti contemplati nella Norma di Produzione e dal Regolamento di certificazione. I documenti da presentare sono:

  • domanda di certificazione, corredata del suo allegato e dei documenti in essa richiamati fra cui il piano di controllo
  • accettazione offerta economica e contratto per la certificazione

Alla ricezione della documentazione, CCPB provvede a:

  • valutazione documentale
  • verifica ispettiva di certificazione nei siti produttivi
  • decisione per la certificazione ed emissione del certificato
  • iscrizione nel registro dei prodotti certificati
  • attività di sorveglianza con cui CCPB valuta il mantenimento della conformità alla Norma di Produzione