Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella pagina: Privacy Policy. Scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, si acconsente all’uso dei cookie.

Gli operatori che intendono produrre, confezionare e commercializzare la Patata dell’Alto Viterbese IGP (qui wikipedia) devono attenersi al Disciplinare di Produzione ed il Piano dei Controlli allo scopo di valutare la possibilità di adeguarsi a tutti i requisiti richiesti.

CCPB srl è stato autorizzato ad espletare le funzioni di controllo per la Patata dell’Alto Viterbese IGP con D.M…

Gli operatori che intendono produrre, confezionare e commercializzare il Salame d’oca di Mortara IGP devono innanzitutto leggere il Disciplinare di Produzione ed il Piano dei Controlli per valutare la possibilità di adeguarsi a tutti i requisiti richiesti.

Allevatori
Gli allevatori di oche devono presentare, oltre al “Mod. SM/DO”, anche:

Copia autorizzazione sanitaria o SCIA o documento equivalente
Copia…

Le Denominazioni di Origine Protetta e le Indicazioni Geografiche Protette (DOP – IGP) sono dei sistemi di protezione e registrazione nelle produzioni agricola e agroalimentari.

Definizione DOP IGP STG

DOP: La denominazione di origine protetta è un marchio di tutela giuridica della denominazione che viene attribuito dall’Unione europea agli alimenti le cui peculiari caratteristiche qualitative dipendono essenzialmente o esclusivamente dal territorio…

Gli operatori che intendono produrre, confezionare e commercializzare la Patata del Fucino IGP devono innanzitutto leggere il Disciplinare di Produzione ed il Piano dei Controlli allo scopo di valutare la possibilità di adeguarsi a tutti i requisiti richiesti.

Autorizzazioni e iscrizione registro DOP IGP

Con l’iscrizione della denominazione Patata del Fucino IGP nel registro delle DOP e IGP (decreto…

Produttori e preparatori che intendono produrre, curare, confezionare e commercializzare la Castagna del Monte Amiata IGP hanno la possibilità di valutare preliminarmente la loro possibilità di soddisfare i requisiti richiesti dalla IGP consultando attentamente il Disciplinare di Produzione e il Piano dei Controlli.

Gli operatori che intendono richiedere l’inserimento nel sistema dei controlli (o che, essendo già inseriti, devono…

I vini “varietali” o “vini da tavola” sono quei vini per i quali è possibile indicare in etichetta il vitigno e l’annata di produzione, senza alcun riferimento al territorio di produzione. La loro produzione è prevista dalla normativa che regolamenta la nuova organizzazione comune di mercato nel settore del vino, comprese le DO-IGT.

La legislazione italiana
Con Decreto Ministeriale n…

Olivicoltori, frantoiani, intermediari e confezionatori che intendono produrre, confezionare e commercializzare la DOP Olio extravergine di oliva Seggiano (qui il sito ufficiale del Consorzio di tutela) possono rivolgersi a CCPB. Qui sono illustrati i requisiti richiesti dalla Denominazione di Origine del Prodotto, vi invitiamo a leggere attentamente il Disciplinare di Produzione e il Piano dei Controlli.
Documenti richiesti per Olio…

Le Denominazioni di Origine Protetta e le Indicazioni Geografiche Protette sono dei sistemi di protezione e registrazione della proprietà intellettuale nell’ambito della produzione agricola e agro-alimentare. In questo caso si parla di vini.

Gli operatori che rivendicano le Denominazioni di Origine:

Botticino

Capriano del Colle

Cellatica

Garda

Garda Bresciano o Riviera del Garda Bresciano

San Martino della Battaglia…

Gli operatori che intendono produrre, confezionare e commercializzare il Miele Varesino DOP devono innanzitutto leggere il Disciplinare di Produzione ed il Piano dei Controlli per valutare la possibilità di adeguarsi a tutti i requisiti richiesti.
Apicoltori Miele Varesino DOP
Gli apicoltori che vogliono produrre per la DOP Miele Varesino devono inviare a CCPB, entro e non oltre il 31 gennaio…

A partire dal 1990, in Italia si disciplinano le prime Denominazioni Comunali (DE.CO.) grazie all’entrata in vigore della Legge 142, che consente ai comuni di legiferare in materia di valorizzazione delle attività produttive presenti nel proprio territorio, .

Prodotti tipici e tradizionali
Grande impulso alla diffusione della deliberazione delle DE.CO. viene anche a seguito dell’iniziativa dell’ANCI…