Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella pagina: Privacy Policy. Scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, si acconsente all’uso dei cookie.

Biologico a San Marino

Biologico a San Marino

Il Consiglio dell'Unione Europea ha appena pubblicato (qui PDF) la decisione che sancisce la cooperazione e l'unione doganale tra UE e Repubblica di San Marino, in materia di produzione biologica ed etichettatura dei prodotti biologici, e di regime di importazione dei prodotti biologici.

La decisione è stata presa da uno specifico Comitato di cooperazione che in sintesi ha stabilito che:

  • la RSM riprende la normativa della UE sulla produzione ed etichettatura di prodotti biologici
  • riguardo l'importazione di materie prime bio, la RSM è considerata paese terzo e come tale deve utilizzare il sistema TRACES per il trattamento dei certificati di ispezione elettronici per le importazioni di prodotti biologici da paesi terzi
  • le modalità necessarie per garantire il rispetto della normativa nella RSM sono affidate alla stessa Repubblica, seguendo pareri, giurisprudenza e normativa della UE