Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella pagina: Privacy Policy. Scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, si acconsente all’uso dei cookie.

GLOBALG.A.P: la check list per la valutazione del monitoraggio dei residui

GLOBALG.A.P: la check list per la valutazione del monitoraggio dei residui

Riprendendo il capitolo relativo alle modifiche introdotte dalla versione dello standard IFA GLOBALG.A.P 5.2 (ne abbiamo parlato qui), è nostra premura informarvi della pubblicazione della check list per la valutazione dei sistemi di monitoraggio dei residui di fitofarmaci.

Una premessa: i requisiti minimi

Questo strumento nasce principalmente con il proposito di verificare i requisiti minimi di un sistema di monitoraggio di parte terza ovvero di un’Organizzazione che non è coinvolta nella produzione, fornitura, vendita o acquisto del prodotto agricolo sottoposto ad analisi.

Come funziona la check list

Data la premessa, tuttavia la check list e i relativi punti di controllo è contenuta all’interno della check list QMS (Quality Management System), quella in uso agli Organismi di certificazione e ai Gruppi di produttori in opzione 2. Pertanto se ne deduce che dovrà essere utilizzata sia dal personale ispettivo degli Organismi di certificazione, sia dalle stesse Aziende in fase di autocontrollo interno. Al momento attuale GLOBALG.A.P non ha ancora chiarito nei dettagli il campo di applicazione della check list ma certamente, possiamo supporre che debba essere implementata da entrambe le parti sin da subito.

Entrando nel merito, effettivamente non vi è nulla di nuovo se non rendere espliciti i punti trattati nell’allegato CB 5, la linea guida richiamata dal punto di controllo CB 7.6.3 in cui si tratta dell’analisi del rischio che porta a stabilire numero, epoca e frequenza dei campioni destinati ad analisi dei residui di fitofarmaci.

Rimandiamo ad un ulteriore approfondimento non appena saremo in possesso di ulteriori informazioni.

Scarica qui Checklist RMS
Scarica qui Checklist QMS + RMS