Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella pagina: Privacy Policy. Scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, si acconsente all’uso dei cookie.

CCPB certifica la responsabilità sociale nel settore agroalimentare

CCPB certifica la responsabilità sociale nel settore agroalimentare

Abbiamo imparato negli ultimi anni che il successo delle aziende non si misura unicamente calcolando i profitti, ma dipende anche dalla volontà di promuovere modelli di sviluppo sostenibili e socialmente compatibili. Le imprese agricole ed agroalimentari sempre più frequentemente si trovano collocate all’interno di un complesso sistema di relazioni con vari portatori di interesse (stakeholders) ognuno dei quali esercita specifiche pressioni. La sfida che si è aperta e che bisogna sapere affrontare è quella di riuscire a coniugare saper coniugare competitività e responsabilità sociale.

Responsabilità sociale

Il tema della responsabilità sociale si impone quindi come strategia innovativa per il recupero e il rafforzamento di alcuni elementi di coesione centrati sulla sostenibilità economica, sociale ed ambientale nel contesto territoriale di riferimento attraverso un percorso che garantisca un’alta qualità sociale e stimoli le imprese ad introdurre modelli sociali che devono tenere conto di elementi, strettamente correlati, sia interni (prodotto e risorse umane) che esterni (territorio e ambiente) all’azienda.

Nel mondo agroalimentare

In questo contesto, la gestione delle risorse umane nel sistema agroalimentare è il tema probabilmente più delicato. Nel settore agroalimentare le ridotte dimensioni imprenditoriali del sistema rendono difficile affrontare questa problematica, aggravata dalle caratteristiche dell’organizzazione produttiva, afflitta da problemi quali un basso livello di sicurezza, l'elevata stagionalità, un ampio utilizzo di manodopera immigrata e lavoro irregolare. In tal senso, la RSI può esser un importante strumento per valorizzare e far sviluppare cambiamenti in atto, a monte e a valle della filiera, all’interno delle aziende agricole, che in alcuni casi riservano particolare attenzione ai propri lavoratori e alle loro condizioni lavorative.

Diritti dei lavoratori

Negli ultimi anni la Responsabilità Sociale di Impresa è uno dei temi che ha attirato la crescente attenzione da parte dei consumatori, delle imprese, del mondo associativo, delle istituzioni e della società civile. Nel sistema agroalimentare il raggiungimento di standard produttivi che offrono ampie garanzie riguardo la sicurezza alimentare, con sistemi produttivi sempre più orientati alla valorizzazione della qualità delle produzioni, al loro legame con il territorio, ai processi produttivi che ne stanno alla base, contrasta spesso con il livello di attenzione delle imprese verso quei comportamenti e quegli strumenti che promuovono il rispetto dei diritti e della sicurezza dei lavoratori.

In questo contesto CCPB ha deciso di proporre alle aziende interessate il CCPB Social Alliance Standard che riprende gli item fondamentali della responsabilità sociale, ma cercando di renderlo maggiormente semplice e fruibile da parte degli interessati.