Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella pagina: Privacy Policy. Scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, si acconsente all’uso dei cookie.

Il tetto sull’uso del rame in agricoltura fissato dall’Unione Europea

Il tetto sull’uso del rame in agricoltura fissato dall’Unione Europea

Dopo lunghe e complesse trattative, l’Unione Europea ha emanato un nuovo regolamento Reg UE 2018/1981 (qui PDF), sull’utilizzo del rame in agricoltura, anche biologica.

28 kg/ha è il tetto massimo di applicazioni, calcolate su un periodo di sette anni aumentando o riducendo l’impiego nel corso degli anni. Ogni Paese membro della UE ha comunque facoltà di vietare la prevista flessibilità. L’entrata in vigore del regolamento è fissata al 1 febbraio 2019

Il regolamento e il nuovo tetto sono validi anche per l’agricoltura biologica, dove viene largamente impiegato, ma con limite che passa dagli attuali 6 a 4 kg per ha/anno. Invitiamo le aziende alla lettura, prossimamente avremo modo di ulteriori approfondimenti.