Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella pagina: Privacy Policy. Scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, si acconsente all’uso dei cookie.

Ultime del Ministero sulla T in etichetta

Ultime del Ministero sulla T in etichetta

Non è più necessario aggiungere la T dell'acronimo MiPAAF nelle etichette dei prodotti biologici e tipici (DOP, IGP e STG), come invece originariamente indicato dal Ministero lo scorso 2 agosto  (qui PDF) per le etichette già autorizzate alla data 13/09/2018. La T dovrà invece essere aggiunta per le nuove autorizzazioni.

Cosa devono fare le aziende

Le aziende che hanno già aggiunto la T alle atichette non dovranno comunque modificarle: i due acronimi MiPAAF e MiPAAFT sono equivalenti. Lo ha stabilito il Ministero con:

  • NOTA 62800 del 10/09/2018 (qui PDF)
  • che si applica anche ai prodotti biologici, come prevede la NOTA 13338 del 13/09/2018 (qui PDF).

Gli uffici rimangono a disposizione per qualsiasi informazione e chiarimento. Qui potete scaricare la versione aggiornata del Regolamento d'uso del marchio per i prodotti biologici.