Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella pagina: Privacy Policy. Scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, si acconsente all’uso dei cookie.

Pubblicato il decreto sulle mense scolastiche biologiche

Pubblicato il decreto sulle mense scolastiche biologiche

Torniamo a parlare di mense scolastiche. Il 5 aprile è stato pubblicato in Gazzetta Ufficiale (qui PDF) il decreto che definisce i criteri e requisiti delle mense scolastiche biologiche.

L’obiettivo è promuovere il consumo di prodotti biologici e sostenibili per l’ambiente. Un fondo da 44 milioni di euro fino al 2021 (10 milioni di euro l'anno a regime), che aiuterà sia a introdurre prodotti di qualità e servire dei pasti più sani, sia a ridurre i costi a carico degli studenti e quindi delle famiglie che sostengono le spese, ma ancora più importante contribuirà a sensibilizzare i più giovani riguardo al tema del biologico. Ne parlammo qui.

Nonostante nel decreto si utilizza il termine mense scolastiche biologiche, non è ancora chiaro se la norma sia equivalente o meno al Reg. CE 834/2007 che regola il biologico nell’agroalimentare, e se le mense in oggetto possono quindi inserirsi nel sistema di certificazione che prevede enti di certificazione riconosciuti, piani di controllo e certificati di conformità. Rimaniamo con la speranza che il MiPAAF si pronunci a breve per fare chiarezza sul ruolo degli organi coinvolti.

Ricordiamo infine che CCPB sostiene da sempre l’utilizzo i materie prime di qualità nella ristorazione, non solo scolastica, anche con schemi privati come Conosci il tuo pasto. Per maggiori info leggi la pagina dedicata.