Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella pagina: Privacy Policy. Scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, si acconsente all’uso dei cookie.

Il rapporto Eurispes su vegani e vegetariani

Il rapporto Eurispes su vegani e vegetariani

Anche nel nuovo rapporto Eurispes, pubblicato a Gennaio 2018, si riscontra la crescita dell’interesse nella alimentazione vegan e vegetariana: il 7% della popolazione dai 18 anni in su dichiara di escludere dalla loro tavola prodotti di origine animale, nello specifico il 6,2% degli italiani si dichiara vegetariano e lo 0,9% vegano.

Gli italiani vegani e vegetariani

Negli ultimi 5 anni, il totale di chi ha optato per un regime alimentare vegetariano e vegano si è mantenuto abbastanza costante con valori compresi fra il 7 e l’8%. Tra questi troviamo chi segue regimi alimentari ancora più stringenti: quella crudista (32%) o fruttariana (23,1%). Si decide di intraprendere questo stile di vita perché convinti degli effetti positivi in termini di salute (38,5%) oppure per amore e rispetto nei confronti degli animali (20,5%).

Disponibilità di pasti e menu veg

Anche se, per i pasti fuori casa, si riscontra ancora qualche problema. Molti ristoranti, non sono ancora pronti ad offrire un menu pensato completamente per i vegetariani o i vegani a meno che non ricevano richieste e indicazioni specifiche con largo anticipo. Anche nei ricevimenti di cerimonie, feste o eventi può essere difficoltoso (67,6%). In questi casi sarebbe meglio entrare in contatto e con largo anticipo con il ristorante presso cui si è stati invitati. È importante fornire delle indicazioni su quali piatti vorreste fossero inseriti nel menu personalizzato. Il rischio, altrimenti, è di ritrovarsi di fronte ad piatti di verdure grigliate o lessate, davvero poco rispetto alle svariate portate servite agli altri commensali

Le mense nei luoghi di lavoro si sono in parte attrezzate per accogliere i lavoratori vegetariani/vegani: non riscontra problemi il 44% di chi vi usufruisce.

Certificazione Veg

Dal punto di vista della certificazione, il compito di CCPB è lavorare sulle garanzie per mercato e consumatori. La certificazione Prodotti Vegani (DTP 17) e Prodotti Vegani (DTP 18) verificano la presenza e l’assenza di ingredienti di origine animale tracciando, su vari livelli, il processo produttivo.

CARLA PINTI - Ufficio Controllo e Certificazione di Prodotto CCPB