Alleanza tra i soci Fairtrade Italia per la lotta al cambiamento climatico

A poche settimane dal termine di COP22 di Marrakech, che ha segnato un altro passo importante verso la lotta al cambiamento climatico globale, CarbonSink e CCPB in qualità di soci Fairtrade Italia, si alleano per proporre alle aziende italiane una strategia di sostenibilità climatica.

Neutralità climatica

Alla riduzione del proprio impatto climatico, si aggiunge l’obiettivo della “neutralità climatica”, ovverosia al bilanciamento fra emissioni ed assorbimenti di CO2. Il Cambiamento climatico sta avendo effetti devastanti rispetto a tutto il pianeta ed in particolare nei paesi in via di sviluppo, generando anche migrazioni epocali dovute all’ impoverimento della terra e delle colture.

La mitigazione di tale impatto passa anche attraverso l’adesione ai criteri Fairtrade in agricoltura ed il lavoro congiunto con i piccoli agricoltori che producono oltre il 70% del cibo a livello mondiale.

Fairtrade Climate Standard

Unitamente a questo, Fairtrade ha messo a punto uno standard (Fairtrade Climate Standard) che consente alle cooperative agricole di generare crediti di carbonio Fairtrade che costituiscono: consentendo un ingresso economico supplementare e la mitigazione del cambiamento climatico. Nonché il supporto nella definizione di una strategia di compensazione di tali emissioni attraverso l’utilizzo di crediti di carbonio certificati secondo i più rigorosi standards internazionali come, Gold standard e Fairtrade Climate Standard:

CCPB e CarbonSink con questo accordo propongono alle aziende un servizio di misurazione, valutazione e certificazione delle emissioni di Gas clima-alteranti  associate al ciclo di vita dei loro prodotti (LCA),  in base alla norma ISO TS 14067:2013 – Carbon Footprint, valutare queste emissioni , supportate da una certificazione che consolida e garantisce la bontà dei  risultati, è una azione importante ed necessaria,  al fine di avviare e definire una strategia che migliori il processo produttivo e garantisca dei vantaggi significativi alle aziende  in un ottica di risparmio economico e di sostenibilità grazie alla creazione di strategie di business precise.

 

L’obiettivo di CCPB srl e CarbonSink srl è coinvolgere le Aziende licenziatarie Fairtrade nell’intraprendere una ambiziosa strategia di lotta ai cambiamenti climatici, con un impegno che va ben oltre i confini aziendali, coinvolgendo e supportando i piccoli produttori agricoli Fairtrade che ad oggi sono fra quelli che maggiormente soffrono gli effetti del cambiamento climatico.

carbonsinkCarbonSink è  una  società  di  consulenza spin-off dell’università di Firenze,  altamente specializzata nello sviluppo di strategie  di mitigazione del cambiamento climatico.CarbonSink  si occupa di valutare e ridurre l’impatto dei suoi clienti sull’ambiente e sul clima, sviluppando progetti integrati nella loro filiera. Questo è possibile attraverso la compensazione delle emissioni di gas serra (i gas responsabili del cambiamento climatico), realizzata con progetti di mitigazione sviluppati e studiati su misura per il business dell’azienda cliente. Tutti i nostri progetti ed i Crediti di Carbonio da essi
generati, sono certificati secondo i più autorevoli standard internazionali.

 

ccpb logo 2014 300x250CCPB opera come organismo di certificazione e controllo dei prodotti agroalimentari e “no food” ottenuti nel settore della produzione biologica e in quella eco-compatibile ed eco-sostenibile. Oggi CCPB certifica 11.000 aziende, di cui circa 10.000 nel settore biologico, tra cui affermati gruppi industriali, grande distribuzione, piccole e medie imprese, aziende emergenti: un terzo del fatturato complessivo del comparto biologico italiano viene certificato da CCPB.

tag: , , , ,