Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella pagina: Privacy Policy. Scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, si acconsente all’uso dei cookie.

Cosmofarma, un bilancio

Cosmofarma, un bilancio

Cosmofarma 2013, punto di riferimento internazionale per il mercato farmaceutico,  ha chiuso la sua 17.ma edizione con un successo importante in termini di presenze, di espositori e visitatori, e di eco mediatica.

La fiera,  che ha avuto inizio il 19 aprile con oltre 350 espositori, ha registrato 24.200 visitatori (+ 11%), un incremento significativo.

Cosmofarma ha promosso una ricerca, il "Primo Osservatorio sugli Italiani e la Farmacia", dalla quale emerge un cambiamento importante:si espande la gamma dei servizi offerti dalle farmacie, che accrescono il loro ruolo in una situazione demografica che vede crescere la terza età.

Inoltre il mondo della farmacia tradizionale sta lasciando sempre più spazio a nuove proposte: guadagnano spazio, all'interno dei punti vendita, aree per la cosmesi, la cura dei bambini, la cura degli animali domestici, il "food",al mondo del benessere e alla qualità della vita.

Questa attenzione, rivolta anche alla ecosostenibilità, è stata da tempo registrata anche da CCPB e Consorzio il Biologico, che  anche per questa edizione hanno rinnovato la loro partecipazione, presentando le eccellenze della cosmesi naturale e biologica e dei dispositivi medici con ingredienti provenienti da agricoltura biologica.

Ecco le aziende che hanno partecipato insieme a noi:

  • Aboca, Agripharma, Akronimex, Ctm Altromercato, Bellezza Bio Montalto, Esprit Equo Dounia, Gala Cosmetici, Herb Sardinia, Hair Line Diffusion, La Nordica, L’Isola Verde Erboristerie, Naturetica Bielli, I Provenzali Bio, Starlite

GIULIA BIGUZZI, Assistente di direzione CCPB